La centratura per il successo : la consapevolezza di sé e dell'altro !

I bravi ballerini di tango argentino improvvisano la loro coreografia. Non possono fare altro, se non stare in un dialogo nel qui e ora. Il ballerino, ovvero l’energia maschile propone, la ballerina ascolta, accoglie e formula la sua risposta. L’energia femminile, in modo attivo, con la sua risposta definisce se e come continuerà il ballo. Il dialogo proseguirà con altre proposte, domande, controproposte, sottolineature, focalizzazioni, pause … permettendo, attraverso la “parola” del contatto, il passo e quindi la conoscenza dell’altro.

Porre la domanda/proposta in modo chiaro è condizione fondamentale per poter ricevere una controproposta o una risposta altrettanto chiara.

Osservando i ballerini danzare si vedranno due corpi muoversi fluidamente, quasi un corpo solo, perfettamente integrarti ed armoniosi. E si proverà piacere, passione, sorpresa, ammirazione, divertimento … e voglia di sperimentare quel contatto magico. Spesso chi guarda pensa che i ballerini si conoscano da sempre, o che vi sia un legame speciale tra loro. Ma può non essere vero. La conoscenza o il sentimento aiutano certo, ma è la consapevolezza di sé che rende “magico” l’incontro. Noi definiamo questa consapevolezza MIND&BODYFULNESS

Proviamo a portare nella nostra relazione interna, tra energia maschile ed energia femminile, questa suggestione tanghera. La parte forte, l’intenzione, si muove verso un obiettivo. La mente si pone continuamente obiettivi ed elabora strategie per raggiungerli. Razionalmente si definiscono le risorse - proprie e altrui per andare verso la meta. La mente ha un ruolo prevalente, decide e controlla.

Tutto il corpo si dispone per seguire la decisione, si attivano la volontà e le modalità assertive con l’energia presente nel "qui e ora" : ci si mette in "ballo" per andare verso ... con entusiasmo e convinzione. WOW !

Succede sempre così? Si riesce facilmente ad avere un processo così lineare? Spesso ci si ferma prima e non si raggiunge nessun risultato, oppure NON il risultato desiderato. Il ciclo della Gestalt si blocca.

Perché ? ....

Featured Posts
Recent Posts
Archive
Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now