Cosa si nasconde sotto il nostro ponte


Durante il nostro residenziale a Varallo, in una delle nostre corsette mattutine, ci è capitato di fermarci per un po' nel centro del paese, sul ponte del torrente "Mastallone".


Osservando e godendo del paesaggio, le case che ci raccontano la storia dell'uomo e le montagne che narrano quella della natura e dell'ambiente, ci siamo anche soffermati a guardare e riflettere sul corso del torrente. Un corso che alla nostra vista, da quel punto di osservazione ci è sembrato quasi diviso in due da quel ponte: la prima parte a monte impetuosa e forte affascinante nel suo disordine creativo, la seconda, a valle, calma e ordinata, altrettanto affascinante nella sua serenità contemplativa.

Subito però ci è sorta una domanda: cosa nasconde il ponte, qual è l'elemento che lì sotto è in grado di cambiare in modo così significativo lo stato dell'energia del torrente? Un cambiamento fluido e naturale, una forza che cambia di intensità senza traumi o un blocco che sotterra l'energia e fa emergere solo una calma apparente.


Ci è sembrata questa una bella metafora trasportabile nella vita delle persone: anche in noi spesso accadono delle discontinuità laddove la forza e l'impeto si trasformano in calma oppure in senso inverso quando la quiete si trasforma in turbolenza. E anche per le persone c'è un ponte che copre l'elemento, crea la discontinuità e nasconde la natura del processo di trasformazione non rivelando se si tratta di un passaggio naturale e fluido in piena consapevolezza oppure di un blocco, una tensione, che impone il cambiamento.


A parità di effetto possono esserci molte cause, positive o negative: solo chi ha la voglia e la capacità di esplorare cosa si nasconde sotto il proprio ponte potrà comprendere se quel passaggio, tra impeto e calma (o quello opposto tra calma e impeto) porta benessere o nasconde malessere.

Patrizia e Stefano

Featured Posts
Recent Posts
Archive
Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now